Per Huambo a due anni dalla morte



felice è solo il mortale
che non conosce cosa sia amore
mai soffrirà per distacco e morte
mai patirà per dolore umano
docile vita avrà nel suo deserto
carovane lontane tutto il resto
fata Morgana il palmeto agognato

Nessuna voce scuoterà quel cuore
nessun grido turberà il torpore

Io sulla mia nave nella tempesta
cerco la mia Itaca desiderata
sfido sirene ciclopi circe e dei
per l'arco che mi attende vincitore

Vittoria



.:Entra nel sito:.