Comunicato ( contro la ) stampa

la nostra europposizione!

Lasciamo ad altri le precisazioni formali, le preoccupate alzate di scudi, i distinguo, le disquisizioni, le differenti "sensibilita' politiche".

A noi interessa ribadire solo cio' che ci interessa e riguarda.

 

La nostra europposizione e' quella che trae forza e connotazione di classe dal movimento reale;

la nostra europposizione e' la forma continentale dell'opposizione proletaria al processo costitutivo Europeo, ai suoi effetti nefasti sulle nostre vite;

la nostra europposizione si esprime fuori dal parlamentarismo borghese, dal sindacalismo di stato, dal "movimentismo-spettacolo", nel solco e nel percorso della lotta di classe;

la nostra europposizione rappresenta l'incrocio tra la comprensione del processo economico-monetario-militare-politico in corso ed il tentativo di coglierne gli elementi di contraddizione convenienti per noi, 1 tra i quali l'agglomerazione di 400.000.000 di proletari , dei loro bisogni incompatibili, delle loro lotte autonome.

Tutto questo cerca di essere la nostra europposizione

Nulla di altro, di diverso, nulla di piu', ma nulla di meno!

1 gennaio 2004

europposizione!