Inchieste, perquise sono sempre nebbiose e nuvolose.
Ma una perquisa come l'ultima che ho avuta, altro che nuvole!

Il giorno 20/11/2008 alle ore 16, 45 In quel di Montefiascone nella mia abitazione ho avuto una perquisa: toh!era un po' che non ci "vedevamo"!...non ti scordar di me...e chi vi scorda? vi avevo già sgamato al bar sottocasa.

Perquisa ai sensi dell'art.41 del T.U.L.P.S." in base alla notizia circa la possibilità che nell'abitazione della su indicata Vittoria Oliva, o comunque in locali di sua pertinenza, potessero essere nascosti armi, munizioni, o materiale esplodenti, illegalmente detenuti".
Solito rituale, perquisa, viaggio in macchina e stazionamento alla caserma per la redazione del verbale: "esito negativo": firme e controfirme e timbro.
Intanto ribadisco, anche se lo sapete, che quando vengono con il 41 TULPS non si può sapere perché ci vengono.
Non è che puoi chiedere : e come mai cercate la santa barbara a casa mia?

Niente di nebbioso e nuvoloso fino a qui, tutto regolare, a chi debbono rompere i coglioni? a chi li rompe a sua volta!
tutto nella norma fino a qui.
Mi sono detta: va bene hanno voluto dimostrarmi: Guarda che quando vogliamo ti possiamo sempre incastrare, e ti abbiamo avvisato una due tre quattro volte.... ma non ti basta mai!!!???? Cacchio che testa dura voi compagni viterbesi!!!!

Le nebbie e le...nuvole cominciano il giorno dopo, quando arrivano le vicine di casa, è vero ci hanno fatto l'abitudine, ma l'evento suscita sempre un certo clamore. Cosa vengo, infatti a sapere della vicine? che nella strada dove abito sono arrivate 3 lettere a 3 signore da "una amica di Vittoria" le quali dicevano che Vittoria stava in un tale stato di depressione che voleva suicidarsi facendo scoppiare tutto il palazzo, buuum! ma buuum, veramente!!!!

Ho detto alle signore: "beh come ci sono le favole metropolitane ci sono pure le favole di paese!", un po' di ricamo sulle cose bisogna farlo con questa vita...grigia, poi ora è inverno qualcosa intorno al fuoco bisogna pure raccontare nelle serate!
ma loro ad insistere che era vero era verissimo, e siccome una delle signore che ha avuto la lettera è una persona serissima, mi sono dovuta arrendere all'evidenza.
Come? mi sono detta una "amica" manda lettere a signore che incontro per strada e al market di cui non conosco cognome ed indirizzo e l'"amica" sa il cognome e indirizzo!!!!??? è vero ho amiche "streghe" ma questa altro che strega!.
No, sinceramente "amiche" di tale bassa natura non le ho. Mi sono chiesta come mai questo proliferare di lettere anonime che procurano allarme?
Intanto per procurare allarme: allarme ed allarmismo di questi tempi sulle cose non reali vanno alle grande, e più allarme della prospettiva che salti in aria il palazzo e che per vicina ci hai una fuori di testa che tiene la Santa barbara in casa!
e poi....poi mi sono ricordata che io ultimamente ho scritto "mal-essere malora.....malore attivo" su Farid Aoufi che è...volato dalla finestra di una caserma.
Si vede che qualche "mala-mente" ha preso la cosa mal-mente". Bene, io non ho alcuna voglia ne intenzione di suicidarmi, perché dovrei fare ai mala-mente questo gran piacere?
Io ho intenzione di vivere per continuare a infastidire il potere, i suoi servi i suo succubi e quelli che si vendono al potere, insomma ce la metto tutta a cercare di vivere, poi si sa non è che uno può pretendere di arrivare all'età di Andreotti o altri, e su l 'inesorabile Atropo non c'è alcun imperio, quando decide di tagliare il filo lo fa!

perciò compagni se vi raccontano che mi sono suicidata non ci credete: trattasi di.....malore attivo!
Le considerazioni sul livello umano e morale di chi spaventa povere signore le lascio tutte a voi, non fatemele fare questa volta, vorrei far passare un po' di tempo fino alla prossima perquisa o inchiesta

vittoria oliva
l'Avamposto degli Incompatibili