RASTRELLAMENTI DI IMMIGRATI A PARMA

Nella serata di giovedì 7 marzo a Parma la polizia in assetto di guerra ha effettuato un rastrellamento di immigrati e numerose perquisizioni nei confronti di migranti e di 5 esponenti del Comitato Antirazzista della città.
Esprimiamo la massima solidarietà ai migranti vittime delle politiche razziste del governo ed ai compagni del Comitato Antirazzista.
SENZA STATI NÉ FRONTIERE NESSUNO È CLANDESTINO!

Coordinamento Antirazzista della Federazione Anarchica Italiana
per info: fai-antiracism@libero.it

Parma: rastrellamento e perquisizioni alla vigilia della manifestazione regionale migranti
È durata tre ore la perquisizione in un quartiere del centro con numerose abitazioni e attività di cittadini migranti per un'operazione di polizia di chiaro scopo intimidatorio che si è appena svolta a Parma, due giorni prima della manifestazione regionale della CGIL.
Alle 18 (del 7 marzo, NdR) le vie vengono bloccate con decine di camionette dei carabinieri e auto della polizia, giunte anche da altre città.
Sono stati effettuati rastrellamenti nelle case e nei negozi; le forze dell'ordine sono entrate in azione con manganelli impugnati al rovescio e mitragliette spianate in negozi e ristoranti.
Numerosi migranti sono stati portati al comando dei carabinieri.
5 compagni e compagne, tra i quali alcuni membri del Comitato cittadino antirazzista, arrivati nella via sono stati fermati e identificati da 6 pattuglie della polizia giunte sul posto appositamente e,
dopo gli accertamenti durati un'ora, sono stati lasciati andare.
Evidentemente i testimoni di questi soprusi sono pericolosi criminali.
Vediamo in questa operazione un'intimidazione che ha lo scopo di scoraggiare la partecipazione dei migranti alla manifestazione di sabato, come già avvenuto nelle altre città dove si sono svolte proteste per la legge Bossi/Fini negli scorsi mesi.

Invitiamo i gruppi antirazzisti e le associazione di migranti dell'Emilia Romagna a partecipare alla manifestazione di sabato.

Il ritrovo è alle ore 15 in P.le anta Croce
Comitato cittadino antirazzista, Ya Basta! Parma

per info: 3470502008 katia