Oh finalmente è arrivata l'era del digitale terrestre così li vedremo ancora più mmmmmmegggggglio assai!!!!
Una affare mica da niente! tutti a comprare i decoder e i TV decorizzati, crisi o non crisi che puoi restare senza TV? normale, pure io, penso ci andrò!
finalmente dal 2003 che se ne parla finalmente ce l'hanno fatta! Tutta la storia di Paolo e Silvio e rete 4.... la sapete, no? e ce li hanno fatti a peperini! e Violante che il 21 dicembre del 2005 diceva....
"Siamo davvero lieti che l'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato abbia deliberato l'apertura di un procedimento per verificare la sussistenza di conflitto di interessi del presidente del Consiglio, on. Silvio Berlusconi, dopo la decisione del governo di porre la questione di fiducia sul maxiemendamento alla legge finanziaria che comprende misure di favore per i produttori di decoder". Cosi il presidente del gruppo Ds-L'Ulivo sulla decisione presa oggi dall'Autorità sulla concorrenza."
E questi Ds prima dp poi come. si chiameranno al prossimo giro? sul conflitto di interessi campano! infatti che quando vanno al governo lo eliminano? NO! e se no..non campano! poi oh un INTERESSE oggi a me domani a te utile è!!!! comunque Trust, Antitrust, pronunciamento UE......alla fine Gasparri trionfante: gli incentivi per il decoder nella finanziaria!
Nel 2007 Prodi che fa? e rinnova gli incentivi per il decoder! mi pare normale! nel giugno del 2006 si era incontrato con Murdoch che aveva detto: in finale c'è posto per tutti! vuoi mettere il digitale col satellite? sai quanto me. ne f... ops.... mi .preoccupa!
Certo mi dico che signore gentile che è Prodi, un signore proprio di stampo antico! pur di non far succedere uno scontro sta digitale e satellitare, dice ma si lasciamo sto incentivo.
Comunque oggi che c'è questa kermesse di varo del digitale proprio OGGI!!! guardate qua:

15 6 2009
"Fujitsu Microelectronics Limited e Smile Telecoms Holdings Limited hanno annunciato la nascita del primo telefono e servizio WiMAX (standard IEEE 802.16e-2005) Voice-over-IP (VoIP - Voice over Internet Protocol) per i paesi in via di sviluppo, realizzati con la creazione di un ambiente costituito da gestore mobile, telefono, semiconduttore e moduli partner. Fujitsu Microelectronics ha coordinato i partner tecnologici in collaborazione con Smile Communications, una consociata di Smile Telecoms Holdings, con l'obiettivo di produrre un telefono e un servizio VoIP innovativi, destinati a rivoluzionare le comunicazioni nei mercati in via di sviluppo tramite l'offerta di servizi di comunicazione economici a clienti in Africa dove il servizio è ancora carente. Questo servizio vocale a basso costo è realizzato grazie alla trasmissione vocale su IP (Internet Protocol). "

15 6 2009
"ASCA) - Perugia, 15 giu - Aria B.V., la holding di diritto olandese a cui fa capo Aria Spa, l'unico operatore nazionale Wimax, ha accolto nel consiglio di amministrazione due personaggi di rilievo come Chicco testa e Aldo Livolsi. E' quanto si legge in una nota dell'azienda, con sede in Umbria, che ha recentemente annunciato un accordo con Telecom Italia per lo sviluppo della rete Wimax in Italia.

e chi è sta Aria Spa mi chiedo?
eccola chi è:
"La società è controllata da capitale straniero. L'azionariato include la banca d'affari Goldman Sachs con il 20%, oltre al fondo israeliano Gilo Venture (28%) e quello russo Ikon con il 14%.[2] Gilo Ventures è il fondo di venture capital costituito dal 2002 da Davidi Gilo, presidente di Aria spa. Attraverso la Gilo Ventures sono stati investiti 100 milioni di dollari in aziende israeliane specializzate nel settore high tech. Davidi Gilo è uno degli imprenditori israeliani più noti nella Silicon Valley per il successo delle aziende che ha creato e gestito negli ultimi 10 anni e che sono state acquisite dai più importanti gruppi internazionali (Intel, Philips Medical, Cisco Systems, etc.)."

Dice (uno a caso!) vabbuo' vittò il capitale è capitale le multinazionazionali sono multinazionali! eh si però io mi dico ma guarda un pò! e quanto durerà sto digitale rispeto ad altre cose? già fa cilecca già! intanto giapponesi Smile Telecoms e itraeliani si controllano il mercato delle comunicazioni del terzo mondo, sai quanto gli rode agli altri ,sai! e mica solo in tempi di...."pace" sono imporatanti le comunicazioni! guarda in Iran guarda ,oggi.

E mi intigra la questone di Prodi, perchè? e perchè mentre il Berlusca puntava tutto sul digitale per rete 4 e i connesi e annessi Prodi, con quella sua aria da parroco di campagna, così disarmante che faceva? oh la "scuola" DC è sempre più fina! e perchè la DC è durata tanto? e ritornerà e sempre portandosi ... il PCI il Ds e come se chiamerà al prossimo giro... come ruota di scorta.....è perchè so più dritti sono! mica se raccattano i resti degli ex "sinistri" da Ferrara a Biondi!

Infatti Prodi che faceva? e lui da volpe DC pensava ad internet pensava e dava via al WiMax!

"Il WiMax (Worldwide Interoperability for Microwave Access), uno standard per le comunicazioni wireless noto anche con il codice IEEE 802.16 (in particolare la versione che si è diffusa commercialmente all'estero è la 802.16d), promette di ridurre sensibilmente i costi e aumentare la disponibilità delle tecnologie wireless a banda larga. Una singola antenna consentirà (a livello teorico) di coprire un area di 50 chilometri, con banda fino a 74 Mbps (Megabits per secondo). Ben superiore, dunque, come portata alle connessioni Wi-Fi, limitate a poche decine-centinaia di metri. Secondo il Wi-Max Forum, un consorzio di oltre 300 aziende, entro pochi anni questo standard si imporrà come alternativa economica alle linee xDSL e agli altri tipi di accesso ad Internet su cavo, incluse le altre soluzioni di connettivitá di tipo cablato o wireless, proposte attualmente per coprire l'«ultimo miglio». [corriere.it]"

http://www.mobileblog.it/post/4389/wimax-tutte-le-societa-coinvolte-in-italia

ed ora spettiamo di "vedere" chi aveva ..visto meglio.

eh ce ne avremo da....vedere!

http://www.youtube.com/watch?v=CvEfOgZ7hms

vittoria

L'avamposto degli Incompatibili