APPOGGIO ALL'AUTODETERMINAZIONE DEL POPOLO BASCO

Il seminario svoltosi in Messico sul tema "I partiti politici e una nuova
società" alquale hanno partecipato i partiti comunisti di Colombia, Messico,
Argentina, Canada, Cile, Cuba,Grecia, e Vietnam, Rifondazione Comunista, le
FARC della Colombia,l'FMLN del Salvador,il Movimiento Popular-Frente Amplio
dell'Uruguay, il Frente Sandinista del Nicaragua, l'OLP palestinese, l'Union
Revolucionaria Guatemalteca, ecc., ha approvatolaseguente risoluzione
rispetto alla questione basca nella quale si afferma che:

"nel caso dei Paesi Baschi ci troviamo di fronte ad un conflitto che dura da
centinaia di anni la cui origine risiede nel non riconoscimento da parte
degli stati spagnolo e francese nelriconoscere il dirittodel popolobasco ad
essere padrone del prorio futuro. E' un conflitto, in più, che ha un
carattere violento. E' in difinitiva un conflittopolitico che richiede una
soluzione politica." E ancora sottolinea che i partecipanti sostengono
l'idea di "dare una soluzione dialogata al conflitto che mette di fronte il
popolo basco e gli stati spagnolo e francese, basata nel riconoscimento ed
esercizio del diritto all'autodeterminazione, ovvero, nel rispetto della
libera volontà espressa dagli stessi baschi."


Comitato Euskadi Bari-Bariko Euskadi Batzordea
euskadibari@hotmail.com