PETIZIONE CONTRO IL TRATTAMENTO NAZISTA
USATO DAGLI AMERIKANI VERSO I PRIGIONIERI DI GUANTANAMO



PETIZIONE
Con la seguente petizione vogliamo chiedere il rispetto dei diritti umani
nei confronti dei prigionieri incarcerati a Guantanamo a Cuba. Riteniamo
che in una società democratica e civile un requisito basilare sia la
presunzione d'innocenza e ci pare disumano che persone innocenti, fino a prova
contraria, siano trasportate in stato di assoluta deprivazione sensoriale,
con occhiali neri, tappi alle orecchie, mascherine su naso e bocca, catene
alle gambe e ai polsi e senza la possibilità di svolgere le proprie
attività fisiologiche per più di 20 ore subendone la relativa umiliazione.
Riteniamo inumano e degradante che simboli di diversa cultura e religione, come la
barba, siano eliminati coercitivamente. Questo equivale a tortura
psicologica. Ci offende profondamente, poi, la condizione nella quale
vengono detenuti i prigionieri degli USA, in quello che è stato
soprannominato lo zoo di Guantanamo: in gabbie all'aperto, in isolamento,
con soltanto un asciugamano a terra per coricarsi, in uno spazio appena
sufficiente per potersi stendere e senza concedere ad Amnesty, e ad altre
associazioni umanitarie, la possibilità di visitare e controllare le
condizioni di questi uomini.
Chiediamo che i carcerati vengano considerati prigionieri di guerra,
essendo stati catturati in armi nel corso di una guerra a tutti gli effetti,
contro un regime riconosciuto da almeno tre stati. Chiediamo che in quanto tali
siano trattati in base alla Convenzione di Ginevra. Chiediamo che venga
data loro la possibilità di tornare al loro paese se si tratta di semplici
combattenti o la possibilità di avere un processo giusto per coloro
ritenuti, invece, responsabili di crimini terroristici, con difensori da
loro scelti e alla presenza dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.
Chiediamo che sia tutelato il diritto di tutti alla propria difesa, alla
propria dignità, alla propria religione, alla propria integrità perché i
diritti umani calpestati per qualcuno sono calpestati per tutti e un
diritto leso è un diritto che scompare.


Potete inviare la petizione al seguente indirizzo:

http://www.europarl.eu.int/petition/petition_it.htm
-------------------------------------------------------------