A VILLA SAN GIOVANNI PER UN SUD RIBELLE

Gli appuntamenti estivi dei campeggi in Puglia - Calabria - Sicilia
rappresentano, oltre alle tematiche specifiche (migranti - ponte sullo
stretto di Messina), un ulteriore momento di aggregazione, di riflessione e
di confronto necessario per consolidare il fronte delle realtà antagoniste
italiane che hanno affinità tra loro.

I campeggi di movimento hanno rappresentato e rappresentano momenti di
socializzazione svincolati dalle scadenze che ci vedono protagonisti
nelle nostre realtà territoriali. Questi, se utilizzati come momento
di approfondimento e di rivisitazione politica dei percorsi collettivi,
possono colmare i vuoti politici determinati dalle distanze geografiche.
Anche questo deve rappresentare l' appuntamento contro la costruzione
del ponte sullo stretto.

Le realtà antagoniste del Sud Ribelle (non solo sud) si sono date
appuntamento al campeggio di Villa S. Giovanni per discutere,
conforntarsi e socializzare le esperienze.
E' importante, per tutta la durata del campeggio, che si determinino,
oltre alle iniziative sul territorio, momenti di discussione
collettive ed assembleari.

Quest'anno politico e' stato caratterizzato da:
- Forum Sociale Europeo di Firenze;
- Gli arresti dei compagni della rete del Sud Ribelle;
- le mobilitazioni in solidarietà con il popolo palestinese;
l' entusiasmante esperienza del coord. Nazionale pro Intifada che
ha permesso l' arrivo in Italia di una qualificata delegazione
della Unione della gioventù progressista palestinese.
Delegazione che ha incontrato migliaia di giovani italiani, ed ha
comunicato la necessità di creare un rapporto internazionale più
stretto dal punto di vista umano e politico (aiuto sanitario,
sostegno alle associazioni culturali palestinesi);
- Le mobilitazioni contro la guerra;
- La campagna referendaria sull' art. 18;
- La rete del reddito garantito;
- Il forum mediterraneo di Napoli preparatorio a quello di
Barcellona del 2004;
- Il 15 Luglio la mobilitazione di Catanzaro ed il
rinvio al 23 ottobre...

Avvenimenti e azioni politiche che necessitano di una buona riflessione,
visto che su tali problematiche ci vedremo impegnati e mobilitati,
poiché caratterizzano la ripresa politica dopo le ferie estive.

Collettivamente proponiamo nei giorni precedenti il campeggio un
calendario di dibattiti sui temi citati sopra, ricordando che le
realtà antagoniste della rete del sud ribelle, la conf. nazionale
Cobas e le altre realtà antagoniste con le quali esiste un 'affinità
nei percorsi di lotta, sono tra i promotori non solo di questo
campeggio ma anche i protagonisti di questo momento di mobilitazione,
iniziato l' estate scorsa a Messina e continuato in tutto quest'anno
con le altre realtà impegnate contro le grandi opere e contro le
devastazioni ambientali rappresentate dall' alta velocità e dai trafori.

c. s. Asilo Politico Salerno